Dazi addizionali ortofrutticoli freschi e trasformati

Regolamento di esecuzione (UE) n. 1139/2014 della Commissione, del 27 ottobre 2014, recante modifica del regolamento di esecuzione (UE) n. 543/2011 per quanto riguarda i livelli limite per l’applicazione di dazi addizionali per i carciofi, le zucchine, le arance, le clementine, i mandarini e satsuma, i limoni, le mele e le pere.

Ai fini dell’applicazione dell’articolo 5, paragrafo 4, dell’accordo sull’agricoltura concluso nell’ambito dei negoziati commerciali multilaterali dell’Uruguay Round e sulla base dei più recenti dati disponibili per il 2011, 2012 e 2013, i livelli limite per l’applicazione dei dazi addizionali sono modificati come segue: per i carciofi, le clementine, i mandarini e satsuma dal 1 novembre 2014, per le arance dal 1 dicembre 2014 e per le zucchine, i limoni, le mele e le pere dal 1 gennaio 2015.  Per renderne più agevole la lettura, l’allegato XVIII, che contiene l’elenco di tutti i prodotti sogetti a sorveglianza comunitaria ai sensi del regolamento n.543/2011, è stato interamente sostituito. Si deve quindi far riferimento all’allegato al presente regolamento ai fini di conoscere i volumi d’importazionme e i periodi di riferimento ai quali si applicano i dazi addizionali.

Rispondi