Il transito comune si adegua a quello dell’Unione

dogana_regime_t2Con l’entrata in vigore del nuovo codice dell’Unione, Reg. (UE) 952/2013, è stato necessario apportare cambiamenti sia di natura terminologica sia sostanziali alla convenzione del 20 maggio 1987 sul transito comune al fine di allinearlo al nuovo transito dell’Unione. Tale lavoro di  ripulitura e coordinamento ha trovato posto nella nuova Decisione (UE-EFTA) n. 1/2016 sul transito comune del 28 aprile 2016.

Rispondi