Anche l’importo dei trasferimenti intracomunitari di contanti viene abbassato a 10.000 euro.

Con decreto Ministeriale del 15 giugno 2007 (G.U. n. 145 del 25/06/07) è stata armonizzata la soglia dei trasferimenti intra-comunitari di contanti con quella dei trasferimenti extra-comunitari, di cui al Regolamento (CE) n. 1889/2005, modificando l’importo da euro 12.500, di cui al decreto ministeriale del 17 ottobre 2002, a euro 10.000. >>>

Rispondi